Borsa del pastore

Borsa del pastore
La Capsella bursa-pastoris è una pianta erbacea annuale.
Ha fusti eretti molto spesso ramificati, e può raggiungere anche gli 80 cm. di altezza.
Ha una radice a fittone.
Le foglie basali sono riunite in una rosetta, la forma è variabile, da pennatifida a intera.
Le foglie disposte sul fusto sono sessili.
I fiori sono numerosi e sono inseriti su dei racemi senza foglie, hanno quattro sepali verdi e quattro petali bianchi.
I frutti sono triangolari, schiacciati, a forma di cuore con la base cuneata e l’apice incavato. Appartenente alla famiglia delle Brassicaceae. Capsella bursa-pastoris è una pianta che si adatta a diversi tipi di terreno. Vegeta negli incolti, lungo le strade, negli orti.
Le proprietà di questa pianta sono
antiemorragiche, emostatica, tonica uterina.
I principi attivi della Capsella bursa-pastoris sono alcaloide burserina, un olio essenziale solforato, tannini, derivati della colina, acido malico, acetico, citrico.
Si utilizza la porzione aerea della pianta.
S’impiega nelle ferite e nelle emorragie in genere.
La Capsella bursa-pastoris appartiene alla famiglia delle Brassicaceae.
Questa pianta è commestibile, le foglie giovani possono essere consumate in insalata, mentre la rosetta basale si usa per preparare minestroni.
Dai suoi semi si estrae un olio commestibile. Indicato per la dieta del cardellino.

Fonte: AA.VV

Condividi su Facebook

Autore dell'articolo: Mondo Inseparabili

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *